Secondo premio della nostra scuola al concorso Storie di alternanza
Inviato il 6/12/2017 13:10:00 ( 98 letture )

WINE TESTING ABBINATO AL FOOD DELLA VALLE D’ITRIA, NEL PERCORSO DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

 

storie_alternanzaOttimo risultato conseguito da Donatello Sisto e Martino Palmisano della 4^D di viticoltura ed Enologia di Locorotondo al Concorso indetto dalla Camera di Commercio di Bari dal titolo: Storie di alternanza.

Gli studenti hanno partecipato con un video della durata di otto minuti, con il quale hanno voluto raccontare le esperienze di alternanza scuola-lavoro svolte presso l’azienda agricola Bufano di Locorotondo (BA). L’oggetto del video è stato un wine testing, abbinato al food con i prodotti tipici della Valle D’Itria, tenutosi nel vigneto ubicato nelle terrazze del sottovilla del paese di Locorotondo, gestito appunto dall’azienda ospitante. L’elemento aggregante del progetto di alternanza è stato la Valle D’Itria, territorio di appartenenza dell’azienda e degli alunni partecipanti che, come del resto l’intera Puglia, rappresenta un grande giacimento di cultura contadina e di produzioni agro-alimentari sino ad ora non sufficientemente valorizzato. Esso ha mirato a delineare le specificità del sistema agro-alimentare di questo territorio, con particolare riferimento alla struttura economica ed organizzativa dell’azienda ospitante e ai caratteri differenziali dei prodotti tipici da conoscere, promuovere e valorizzare.

Il progetto, inoltre, è stato uno spunto per portare gli studenti a riflettere sul cambiamento nel tempo dei gusti e delle abitudini alimentari e sull’uso consapevole dell’alcol, problema che riguarda la loro fascia d’età. Il lavoro è iniziato da una approfondita conoscenza dei prodotti aziendali (vino e olio) e dei prodotti tipici del territorio, realizzati da alcune aziende che da tempo fanno sistema con l’azienda Bufano di Locorotondo. Tale azione si è fondata sull’esperienza diretta sul campo, che ha consentito ai futuri enotecnici di conoscere e apprendere con maggiore consapevolezza le potenzialità economiche del loro territorio. Inoltre, è stata effettuata un’intervista alla Comandante della Polizia Locale del Comune di Locorotondo, con la quale gli studenti si sono confrontati sulla tematica relativa all’uso consapevole dell’alcol e sulle misure preventive da adottare. Il momento più significativo della loro esperienza è stato il wine testing abbinato al food, proposto a un gruppo di 20 studenti dell’istituto, che per l’occasione svolgevano il ruolo di turisti e ospiti dell’azienda. Tale momento è stato il più entusiasmate dell’esperienza formativa, in quanto hanno condotto un laboratorio del gusto nel quale sono stati presentati, mediante un’attenta analisi sensoriale, i vini aziendali (bianchi, rossi e spumanti) da abbinare ai prodotti tipici della Valle D’Itria (orecchiette, capocollo di Martina Franca, formaggi, olio, ecc.).

In definitiva, tale progetto ha visto insieme tanti protagonisti (scuola e operatori del comparto agroalimentare), che da tempo fondono il loro Know How e le proprie idee per la condivisione di obiettivi educativi, formativi ed economici. Tutto ciò è finalizzato alla creazione di un sistema ben articolato, che preveda un’azione sinergica e coordinata tra scuola e mondo del lavoro, al fine di soddisfare le istanze presentate dagli operatori del comparto agroalimentare, sempre più esigenti di figure tecniche specializzate nella promozione e valorizzazione dei prodotti tipici pugliesi in Italia e nel mondo.

Questo modo di operare permetterà alle aziende locali di affrontare con armi vincenti le sfide che il nuovo turismo enogastronomico richiede e alla scuola di svolgere il ruolo istituzionale di agenzia educativa e formativa in perfetta sintonia con le esigenze reali delle aziende.

Prof. Ignazio Zara

Galleria fotografica

Video

Articolo Precedente Articolo Successivo Pagina stampabile Invia questa notizia a un amico Crea un PDF dall